Mercato delle donne in Manvgat (Turchia) - emanuele pagni

La città di Manavgat, sulla costa sud orientale della Turchia, a circa 65 km ad est di Antalya e a 4 km dalla città di Side, propone al visitatore numerose localita´ storiche ed offre al suo sguardo una natura verdeggiante che lo stupisce e lo affascina.

Nonostante che il turismo a Manavgat nell´ultimo decennio sia cresciuto in maniera evidente, soprattutto per effetto di uno sviluppo edilizio conseguito a basso costo e con realizzazioni di discutibile bellezza, Manavgat resta un tipico centro turco di limitate dimensioni, in cui le persone del luogo si adoperano ostinatamente per mantenere la propria identità culturale ed il proprio stile di vita. Appare estremamente forte infatti all´occhio dell´osservatore attento il contrasto sociale che divide economicamente la città tra lo sfruttamento dei prodotti della terra ed il boom turistico degli ultimi anni.

Da questa osservazione e dalla conoscenza della regione hanno origine gli scatti dedicati al mercato ortofrutticolo di Manavgat, piccolo angolo di Turchia che si svolge sotto i portici (del grande mercato cittadino) e che mantiene il fascino, i colori e le caratteristiche di una cultura millenaria, legata alla terra, alle sue tradizioni, ai suoi prodotti.

Colpiscono i volti degli uomini e delle donne ritratte, facce senza tempo, in cui le rughe raccontano la storia e la cultura di un popolo in viaggio e in sospensione tra passato e futuro... ... E poi gli abiti femminili fascianti nascondono il corpo ed i capelli delle donne e narrano di un paese ancora oggi fondamentalista, ma nello stesso tempo i fiori colorati delle vesti si mescolano ai colori dei banchi di frutta ed ortaggi in una varietà cromatica vasta e vivace. Un viaggio nel tempo, nell´Islam quotidiano, nell´incontro tra passato e modernità, tra Europa ed Asia.